Categoria: Diari di viaggio

Categoria: Diari di viaggio

Palmira

Quando andammo a Palmira nel 1996 eravamo fra i pochi turisti occidentali in zona. Giocavamo, soli fra le rovine, sognando di essere nobili a passeggio fra i templi maestosi ed il magnifico teatro. Non sapevamo che quei luoghi dovevano diventare sinonimo di barbarie e distruzione.

leggi tutto

MULTIVISIONE?

In un mondo in cui le immagini commentano e accompagnano ogni momento della nostra vita, la multivisione vuole creare uno spazio di riflessione. Attraverso la fotografia, la realtà viene interpretata, scelta e ricreata perché le fotografie fissano frammenti, ricordi, istanti. L’immagine è sempre più spesso rafforzata dalla musica, arte che da sola può fare viaggiare la fantasia […]

leggi tutto

OMAN: dov’è la storia?

  Qui è tutto nuovo, ed, allo stesso tempo, antico. Fra i cammelli che pascolano sulle dune ed il nuovissimo aeroporto non sembra esservi nulla. Il salto fra il mercato di paese ed il centro commerciale supermoderno è stato brusco. Manca in sostanza il flusso graduale, la stratificazione della storia che percepiamo nelle nostre città. […]

leggi tutto

GUJARAT: shining India?

  Nelle brochure dell’ufficio del turismo “incredible” India è diventata “shining”. Dopo quattro visite in differenti zone dell’India, la parola “scintillante” mi sembra meno azzeccata. Cosa c’è di brillante nei vecchi palazzi dei maraja abitati da tristi leopardi impagliati? Fascino ne hanno molto, questo sì. Vecchie automobili collezionate negli anni e riparate dalla polvere della strada, […]

leggi tutto

CAPETOWN: il presente delle township

  Non è lontano il tempo in cui le township che cercavano di praticare l’integrazione venivano rase al suolo. Ora è rimasto un buco nella città: aree non più ricostruite hanno sostituito case, negozi, bar, che una volta erano lì, ingombrante e pericoloso tentativo di liquidazione “informale” dell’apartheid. Però le township non sono morte. Ancora divise in zone […]

leggi tutto

CATANIA: la festa di Sant’Agata

Fuochi d’artificio e sincera fede. Zucchero filato e invocazioni disperate.   Come in un grande teatro Catania per tre giorni si libera, festeggia, prega, piange e spera. La festa di Sant’Agata è il momento in cui la città si ritrova e si riconosce nei suoi riti secolari: cibi, luoghi, messe notturne, vestiti tradizionali. Tutte le componenti che fanno […]

leggi tutto

ALBANIA : ai margini del continente

Ancora una volta controcorrente, ancora una volta isolata, l’Albania è un paese giovane proteso verso una vecchia Europa. Qui sono passati tutti: imperatori romani, contrabbandieri, guerrieri e sultani. Brandelli di storia sono stati risparmiati dalla cementificazione e gioielli come la turca Berat o l’antica Apollonia richiamano un felice passato. Ora nelle montagne dolomitiche gli antichi codici […]

leggi tutto